L'umano dev’essere custode, non depauperatore del territorio in cui vive.

Tintura Madre

è un collettivo con una coscienza sociale, ambientale e politica.

In Italia non esiste nessuna istituzione che difenda e promuova adeguatamente l’Arte Tintoria, né il patrimonio botanico che essa impiega nei suoi processi di estrazione del colore.

Così abbiamo deciso di creare un gruppo indipendente di appassionati e professionisti, darci degli obbiettivi e fare informazione.

Siamo solo agli inizi di questo progetto, che per ora è totalmente spontaneo ed autogestito.

E per esprimere quello che sentiamo e pensiamo abbiamo scritto un Manifesto.

Consulenza

Formazione

Produzione

Siamo professionisti dislocati sul territorio italiano, esperti nelle diverse tecniche di Tintura Naturale e offriamo una ampia gamma di servizi:

programmi formativi rivolti a tutte le età, conferenze, dimostrazioni, design e produzione, e non solo.

Ma non collaboriamo con tutti, il progetto ci deve piacere :-)

La nascita del Collettivo

Il Collettivo Tintura Madre è stato fondato da tintori raccoglitori ed è costituito da un insieme di figure molto diverse tra loro, quali botanici, chimici, attivisti del settore moda, ma tutti con un unico obbiettivo: studiare, scambiare, formarsi a vicenda, creando una fucina di idee all’interno della quale trovare risposte, fare scelte e prendere posizioni coscienziose.

In un mondo in cui ci è chiesto di dare opinione senza avere il tempo di pensare e documentarci, dove le informazioni sono input superficiali e veloci, noi sentiamo la necessità di rallentare e confrontarci.

Potete trovarci in giro per campi a cercare di identificare specie botaniche, nelle biblioteche a consultare testi rari, nei nostri laboratori/studi/botteghe alle prese con qualche esperimento, oppure sui social, ma non sempre, perché preferiamo la vita off-line.

Siamo innanzitutto un gruppo di attivisti.

Le uniche aziende lecite sono quelle che rispettano suddetti valori agendo come custodi del luogo e della natura che le ospita.

/Una crescita infinita in un mondo fisicamente finito è insostenibile.

Per Tintura Madre l'attività imprenditoriale è tale solo se genera valore territoriale, sociale e culturale attraverso una gestione che integri valori oltre al mero interesse economico. Il depauperamento dei popoli e del territorio non è più ammissibile.

Le uniche aziende lecite sono quelle che rispettano suddetti valori agendo come custodi del luogo e della natura che le ospita.

/Condanniamo il greenwashing,

crediamo che la sostenibilità non dovrebbe essere una leva di marketing, si tratti di aziende o di piccoli produttori.

dal nostro blog:

/Le tinture fuggitive

sono da considerarsi di pertinenza del mondo degli hobbisti e non possono essere considerate una tecnica da applicare su prodotti da vendere, in quanto per la loro natura evanescente si prestano perfettamente a laboratori con i bambini ma non di certo a garantire una durevolezza del colore.

Chi commercializza prodotti colorati con tinture fuggitive senza comunicarne adeguatamente le caratteristiche autorizza il pensiero che le tinture naturali abbiano una vita effimera creando così un danno a tutti gli altri tintori e all'arte tintoria in sé.

Abbiamo idee, esperienza e passione.

E abbiamo scritto un Manifesto,

se vuoi dargli un’occhiata clicca qui sotto.

Newsletter

Tutte le informazioni sugli eventi del Collettivo e molto altro dal nostro blog.

Il Collettivo Tintura madre fornisce servizi di consulenza e formazione in merito al mondo della tintura naturale e l’identificazione botanica.

Created with
Mailchimp Freddie Badge